LA MIA PREGHIERA DI FINE ANNO CHE PUÒ ESSERE ANCHE LA VOSTRA

Signore, con l’anno che finisce, qualcosa mi spinge a verificarmi accanto a Te:

Colgo l’attimo per rimanere in liturgia d’amore nel lungo giorno che mi stai donando?
Vivo la mia vita in unione sponsale con Te?

I desideri sono tanti… La ricerca di Te mi invade… Il bisogno di cercarTi e di amarTi è senza fine! Eppure scialba è la mia vita e povera cosa io rimango nelle Tue mani di Padre infinitamente amabile!

Mio Dio, PERDONAMI per quelle azioni compiute in cui ho perduto di vista la Tua gloria: per il lavoro mal fatto di certi momenti di fretta o di nervosismo, per il mio vivere a volte pesante, privo di entusiasmo e di carica interiore… per la preghiera rimandata a fine giornata, per cui affaticata e carente di amore…

PERDONAMI per quelle azioni che non mi hanno portato a Te, per il tempo sciupato, per ogni parola inutile che è uscita dalla mia bocca, per ogni reato di non amore che può esserci stato nelle mie giornate, a volte così vuote e prive di senso!

O mia adorabile Presenza che Ti rifletti sul volto dei miei fratelli, sulla bellezza del creato e in ogni cosa che sa parlarmi di Te, PERDONAMI per le volte che Ti ho messo da parte con i miei silenzi privi di fede e di ricerca di Te!

Con la chiusura dell’anno SENTO IL BISOGNO DI RINGRAZIARTI per tutto quello che Tu mi hai dato: per la vita e per l’amore che a Te conduce; per gli affetti, la famiglia, la volontà di annunciare al mondo intero che amare è bello, per la presenza delle Anime Riparatrici che sanno essere aralde nella fede, nell’offerta e nell’Amore a Te, o Dio, Padre buono che sorreggi il mondo!

VIVO È IL BISOGNO DI DIRTI “GRAZIE” per ogni bellezza che hai messo sotto il mio sguardo… per l’immensità del creato che mi avvicina a Te e mi immerge in Te!

GRAZIE, SIGNORE, per la Tua Presenza che colgo sia nelle stupende giornate di sole che in quelle di pioggia che irrora la terra; grazie per la bellezza dei fiori che ornano i giardini e incantano i nostri sguardi… grazie per ogni fiore di campo che nella sua umiltà e semplicità tanto sa parlarmi di Te; grazie per ogni filo d’erba che sa dirmi da parte Tua: – Ci sono e ti amo! –

GRAZIE per i giorni in cui il dolore è venuto a visitarmi; grazie, Signore, per ogni gioia che hai creato in me e ha saputo condurmi a Te. Soprattutto grazie per aver fatto della mia vita un canto di offerta per la Chiesa e per il mondo!

A Te Creatore di ogni notte, di ogni aurora e di ogni palpito di vita, OFFRO tutto il lavoro che nel corso degli anni ho potuto compiere, insieme ad ogni desiderio di bene che non ho saputo realizzare!

TI OFFRO la gente che ho incontrato e ogni persona che mi hai dato da amare…

TI OFFRO gli amici, sempre un grande Dono della Tua Bontà! A Te porto i vicini e i lontani, le persone che mi hai messo nel cuore insieme a quanti si sono allontanati…

TI OFFRO, Signore, chi ha saputo darmi aiuto e che amo chiamare angeli sul mio cammino.

TI OFFRO quanti mi hanno dato la gioia di poter additare Te, o mio Sole che Ti levi sul mondo!

A TE OFFRO ogni mia povertà e fragilità e Tu donami il coraggio di essere quello che attendi da me!

Mio Dio, Bellezza che adoro, A TE OFFRO quest’anno che volge al termine con le ansie e i dolori per le perdita di vite amate! A Te, mio Divino Pedagogo, Signore del mio tempo, Dio della storia e dell’eternità, appartiene il mio passato, il mio presente insieme al futuro che mi attende!

DONAMI di saper essere, di saper vivere e di saper offrire per ogni figlio Tuo lontano da Te!

Accanto a Te in preghiera mi fermo, o Vita dei miei giorni!

Con Te e in Te chiedo pace, armonia e unità per il mondo intero, o mio Fulgore di Gloria!

INSEGNAMI l’arte della prudenza, della carità che tutto sa coprire e la saggezza che avvolge con il silenzio, là dove urge la carità!

CHIUDIMI, Signore, all’egoismo e apri il mio cuore al bene, al saper essere tutta a tutti e possa la mia anima riempirsi del Tuo Amore che cerca e si dona per l’intera umanità!

RIEMPI di gioia, di mitezza e bontà i giorni che mi stai donando e fa’ che chiunque io possa avvicinare, trovi nella mia vita un po’ di Te, misericordioso Dio, lento all’ira e ricco nell’Amore!

DONAMI, O AMATISSIMO PADRE, di piacere a Te e insegnami a diffondere meglio e di più l’amore che chiede pietà per la Chiesa e per il mondo!

Amen, Signore! Alleluia! Sia gloria a Te!

Suor Lina Iannuzzi